2017 Presepi del centenario a San Marco

Presepio 2017

Le nostre radici

“Si è fatto carne”
“Venne ad abitare in mezzo a noi”

In Gesù, a Natale, 2000 anni fa, è già accaduto tutto. Il resto, sono tante conseguenze:

Che dalla Terrasanta il “Vangelo” si espanda dappertutto…

Che ad Aquileia, nei lontani secoli, cresca una grande storia di popolo cristiano…

Che in Chiavris, nel Medioevo, si stabilisca un piccolo gruppo di abitanti con la loro chiesetta…

Che nel 1897, guidati da don Giobatta Chiavon, costruiscano la nuova chiesa come un sol popolo all’opera: industriali, benestanti, contadini, poveri…

Che nel 1917, grazie all’aiuto di Marco Volpe si costituisca la nuova parrocchia…

Che ci siano stati grandi parroci a cominiziare da don Davide Floreani e poi Mons. Leandro Comelli, mons. Gastone Candusso e don Sergio De Cecco, con i loro collaboratori…

Che la Parrocchia di San Marco abbia investito sulle famiglie e i loro figli (scuola dell’infanzia e Nido integrato) e sui giovani (Pierabech)…

Che ci siano tante persone buone e di fede…

Che ogni 25 aprile ci sia una grande sagra…

Tutto è conseguenza dell’avvenimento del Natale, vera radice della Speranza per ogni nostro cuore. E anche oggi continua a portar frutto quel “virgulto che è spuntato dal tronco di Iesse”.

don Carlo Gervasi


IL PRESEPIO DEI BAMBINI 2017


foto su google

Rispondi